Rolex replica è più potente di Lego e persino di Google!

Né Apple, né Samsung, né Coca-Cola … Il marchio più potente del mondo è per la terza volta consecutiva un orologi replica , davanti a Lego e Google.
Nonostante tutte le campagne pubblicitarie del mondo, per quanto creative siano, una reputazione, una vera notorietà su scala globale, non possono essere comprate. La nuova edizione del barometro Global RepTrak 100 del Reputation Institute di Boston si sta dimostrando ancora una volta valida per la terza volta, con il marchio di corona in testa alla classifica davanti a due altri grandi nomi. nomi, Lego e Google. La grande differenza: Lego è un noto marchio di giocattoli di consumo, Google è onnipresente su smartphone e computer, quando Rolex replica è e rimane un marchio di lusso. Tuttavia, con un punteggio di 79,3, si colloca davanti a tutti gli altri: Canon, Walt Disney, Sony, Adidas, Bosch, BMW e Microsoft.

rolex replica

Reputazione globale
Con 4 miliardi di euro di vendite e modelli che molti sognerebbero di indossare al polso, lo stabilimento di Ginevra gestito dalla Hans Wilsdorf Foundation regna ancora sul lusso mondiale. Ma anche sponsorizzazione sportiva, tennis golf, attraverso il mecenatismo culturale e imprenditoriale, con i suoi programmi Mentor & Protégé e i suoi replica Rolex Awards. “La sua continua innovazione, la sua esplorazione perpetua e la sua eccellenza sostenibile sono le fondamenta della nostra azienda”, afferma Virginie Chevailler, responsabile delle pubbliche relazioni di Rolex. Siamo lieti di guidare questo Global RepTrak 100 per la terza volta consecutiva. È un riconoscimento duramente conquistato il nostro desiderio di ispirare le generazioni future attraverso i nostri prodotti come partnership filantropiche, ambientali e sportive. “I suoi orologi sono anche un grande investimento quando si vede il prezzo al quale alcuni oggetti da collezione volano via dall’asta, dal replica orologi Rolex Daytona indossato da Paul Newman all’universo” Unicorno “di Daytona che presto sarà messo all’asta … per $ 3 milioni!

Per ottenere i suoi primi 100 marchi più affidabili, Reputation Institute ha fatto affidamento su 230.000 opinioni individuali raccolte durante il primo trimestre del 2018, fondendo classifiche comparative, tendenze demografiche e reputazione dinamica. Questo studio misura sia il desiderio di acquisire i prodotti del marchio, di investire nell’azienda e persino di lavorare per esso. BMW e Microsoft entrano nella top 10, mentre esce Rolls-Royce.

Lascia una risposta